SCIA Commerciale – Altre attività

scia commerciale altreattività 300x251 - SCIA Commerciale - Altre attività

SCIA Commerciale – Altre attività

DEPOSITI ED ESPOSIZIONI CHIUSE

Avvio attività

Chi può fare richiesta

Il  titolare di un’attività commerciale, artigianale, produttiva, di somministrazione etc. in quanto il deposito deve essere funzionale ad una attività economica preesistente.

Cosa serve

L’attività deve essere attivata tramite una Segnalazione Certificata di Inizio di Attività (S.C.I.A.) da presentare esclusivamente in modalità elettronica attraverso lo sportello delle imprese www.suaproma.comune.roma.it. Per informazioni sulle modalità di registrazione al portale istituzionale, la documentazione necessaria e la compilazione online consultare “Guida alla compilazione online” e “Consultazione modulistica”.

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento del ricevimento della ricevuta a seguito della presentazione della segnalazione.

Costo diritti

€ 70,00 per rimborso spese istruttoria (Deliberazione Assemblea Capitolina n.4/17).

Il pagamento può essere effettuato tramite:

– bonifico bancario  intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I ,II, III, etc.). codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

– on-line attraverso il portale di Roma Capitale (seguendo le istruzioni sul sito www.suaproma.comune.roma.it).

Tempi

L’attivita’ può essere iniziata dal ricevimento della ricevuta a seguito della presentazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (ai sensi dell’art.19 della L.241/90 e s.m.i.).

Entro 60 gg. dalla data di presentazione della S.C.I.A. on-line, l’Ufficio può adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione attività, salvo che, ove ciò sia possibile l’interessato provveda a conformare l’attività alla normativa vigente.  

Norme di riferimento

Legge 443/85, Del. C.C. 2995/77; Legge 241/90 e s.m.i.; Legge 122/10, D.Lgs. 152/06; Legge 84/07; D.P.R. 227/2011.

 

Trasferimento di titolarità / Affitto di azienda

Chi può fare richiesta

Il  titolare di un’attività commerciale,  artigianale, produttiva, di somministrazione etc. in quanto il deposito deve essere funzionale ad una attività economica preesistente.

Cosa serve

Compilazione del modello di comunicazione disponibile sul sito www.suaproma.comune.roma.it  da presentare in forma cartacea presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive territorialmente competente.

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento della presentazione della dichiarazione.

Costo diritti

€ 70,00  per rimborso spese istruttoria (Deliberazione Assemblea Capitolina n.4/17).

Il pagamento può essere effettuato tramite:

– bonifico bancario  intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I ,II, III, etc.). codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

– reversale da pagare nella cassa del Municipio competente.

Tempi

L’attivita’ può essere proseguita dalla data di presentazione della comunicazione prevista (ai sensi dell’art.19 della L.241/90 e s.m.i.).

Norme di riferimento

Legge 443/85, Del. C.C. 2995/77; Legge 241/90 e s.m.i.; Legge 122/10, D.Lgs. 152/06; Legge 84/07; D.P.R. 227/2011

 

ATTIVITÀ DI DIRETTORE O ISTRUTTORE DI TIRO

Avvio attività

 

Chi può fare richiesta

La persona interessata purché maggiorenne ed in possesso dei requisiti di legge.

Cosa serve

La domanda  di autorizzazione a svolgere l’attività di direttore  o istruttore di tiro, corredata da una marca da bollo di € 16,00,  va presentata al Municipio territorialmente competente, su un apposito modulo con le dichiarazioni circa il possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente.

Alla domanda deve  essere allegato:

– l’attestazione del Presidente del Tiro a Segno Nazionale (TSN) di iscrizione alla sezione;

– il certificato medico rilasciato ai sensi dell’art. 9 della Legge 110/1975;

– fotocopia di titolo di polizia in materia di armi in corso di validità.

Ogni anno gli interessati devono comunicare, compilando un apposito modulo, la prosecuzione dell’attività ed allegare la licenza da rinnovare e l’attestazione del Presidente del TSN di idoneità e collaborazione alla sezione.

Costo diritti

€ 70,00 per rimborso spese istruttoria nel caso di primo rilascio del titolo autorizzativo e di € 16,00 per i successivi rinnovi (Deliberazione Assemblea Capitolina n.4/17);

€ 16,00 per  la marca da bollo da apporre sul titolo autorizzativo.

Il pagamento può essere effettuato tramite:

– bonifico bancario  intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I ,II, III, etc.). codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

– reversale da pagare nella cassa del Municipio competente.

Tempi di rilascio

30 gg dalla data di presentazione dell’istanza  (L. 241/90 e. s.m.i).

Normativa di riferimento

D.P.R. n. 616/77; Legge n. 110/1975; T.U.L.P.S. R.D. n. 773/1931 e ss.mm.ii.; D.L. n. 5/2012 conv. Legge n. 35/2012.

 

ATTIVITÀ DI FOCHINO LIMITATAMENTE AL BRILLANTAMENTO DELLE MINE CON INNESCO A FUOCO E/O ELETTRICO

Avvio attività

 

Chi può fare richiesta

La persona interessata purché maggiorenne ed in possesso dei requisiti di legge.

Cosa serve

La domanda di autorizzazione allo svolgimento dell’attività di fochino, limitatamente al brillantamento delle mine con innesco a fuoco e/o elettrico, corredata da una marca da bollo di € 16,00, va presentata  al Municipio territorialmente competente su apposito modulo, con le dichiarazioni circa il possesso dei requisiti richiesti dalla legge.

Alla domanda deve  essere allegato:

– Il verbale della Commissione Tecnica Provinciale per le materie esplodenti di accertamento dell’idoneità ad esercitare le operazioni inerenti il mestiere di fochino;

– Il nulla osta della Questura di Roma.

Ogni anno gli interessati devono comunicare, compilando un apposito modulo, la prosecuzione dell’attività, allegando il certificato della ASL di idoneità psico-fisica ed il nulla osta della Questura di Roma.

Costo diritti

€ 70,00 per rimborso spese istruttoria (Deliberazione Assemblea Capitolina n.4/17);

€ 16,00 per la marca da bollo da apporre sulla provvedimento  autorizzativo.

Il pagamento può essere effettuato tramite:

– bonifico bancario  intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I ,II, III, etc.). codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

– reversale da pagare nella cassa del Municipio competente.

Tempi di rilascio

L’attività può essere iniziata dalla data di consegna dell’autorizzazione 30 giorni.

Normativa di riferimento

D.P.R. n. 302 del 19.03.1956

 

INTERNET POINT/PHONE CENTER

Avvio attività

 

Chi può fare richiesta

La persona interessata purché maggiorenne ed in possesso dei requisiti di legge.

Cosa serve

– Compilare la comunicazione (scaricabile dal sito www.suaproma.comune.roma.it) e presentarla   al SUAP territorialmente competente;

– Requisiti soggettivi (morali) e oggettivi (igienico-sanitari, impatto acustico) – dichiarazione all’Ispettorato del  Ministero dello Sviluppo Economico di cui all’art. 25 del D.lgs 259/2003);

– Per i Municipi V ex VI, VII ex IX, IX ex XII, X ex XIII, XI ex XV, XII ex XVI  è necessario presentare l’Allegato Sanitario 1, modulistica disponibile presso i Municipi interessati

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento della presentazione della dichiarazione.

Costo diritti

€ 20,00 per rimborso spese istruttoria (Deliberazione Assemblea Capitolina n.4/17).

Il pagamento può essere effettuato tramite:

– bonifico bancario  intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I ,II, III, etc.). codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

– reversale da pagare nella cassa del Municipio competente.

Tempi

L’attività  può essere iniziata dalla data di presentazione della comunicazione.

Norme di riferimento

Regio Decreto  n.773/31; Decreto Legislativo n. 259/03; Delibera Consiglio Comunale n.65/09.

ATTIVITÀ ARTIGIANALE DI PANIFICAZIONE

Avvio Attività

Destinatari del servizio

Persona interessata purché maggiorenne ed in possesso degli eventuali titoli di studio o requisiti professionali necessari.

Documentazione

L’attività deve essere attivata tramite una Segnalazione Certificata di Inizio di Attività (S.C.I.A.) da presentare esclusivamente in modalità elettronica attraverso lo sportello delle imprese www.suaproma.comune.roma.it. Per informazioni sulle modalità di registrazione al portale istituzionale, la documentazione necessaria e la compilazione online consultare “Guida alla compilazione online” e “Consultazione modulistica”.

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento della presentazione della S.C.I.A.

Nel caso di ditta artigiana, dopo la presentazione della S.C.I.A. si dovrà presentare una domanda di iscrizione all’Albo delle Imprese Artigiane della Camera di Commercio.

Tempi di risposta

L’attività può essere iniziata dalla data di protocollo della S.C.I.A. risultante dalla ricevuta rilasciata dal sistema informatico.

Entro 60 gg. dalla data di presentazione della S.C.I.A. on-line, l’Ufficio può adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione attività, salvo che, ove ciò sia possibile, l’interessato provveda a conformare l’attività alla normativa vigente.

Costo diritti

€ 100,00 per rimborso spese istruttoria.

Il pagamento può essere effettuato tramite:

– Bonifico bancario intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I, II, III, etc.) codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

–  on-line attraverso il portale di Roma Capitale (seguendo le istruzioni riportate nel sito).

Norme di riferimento

Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito con modifiche nella legge 4 agosto 2006, n. 248; Delibera Consiglio Comunale n. 2995/1977; Legge n. 443/1985; Legge n. 241/1990 e s.m.i.

Trasferimento di titolarità / Affitto d’azienda

Destinatari del servizio

Persona interessata purché maggiorenne ed in possesso degli eventuali titoli di studio o requisiti professionali necessari.

Documentazione

L’attività deve essere attivata tramite una Segnalazione Certificata di Inizio di Attività (S.C.I.A.) da presentare esclusivamente in modalità elettronica attraverso lo sportello delle imprese www.suaproma.comune.roma.it. Per informazioni sulle modalità di registrazione al portale istituzionale, la documentazione necessaria e la compilazione online consultare “Guida alla compilazione online” e “Consultazione modulistica”.

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento della presentazione della S.C.I.A.

Nel caso di ditta artigiana, dopo la presentazione della S.C.I.A. si dovrà presentare una domanda di iscrizione all’Albo delle Imprese Artigiane della Camera di Commercio.

Tempi di risposta

L’attività può essere iniziata dalla data di protocollo della S.C.I.A. risultante dalla ricevuta rilasciata dal sistema informatico.

Entro 60 gg. dalla data di presentazione della S.C.I.A. on-line, l’Ufficio può adottare motivati provvedimenti di divieto di prosecuzione attività, salvo che, ove ciò sia possibile, l’interessato provveda a conformare l’attività alla normativa vigente.

Costo diritti

€ 100,00 per rimborso spese istruttoria.

Il pagamento può essere effettuato tramite:

–  Bonifico bancario intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I, II, III, etc.) codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

–  On-line attraverso il portale di Roma Capitale (seguendo le istruzioni riportate nel sito).

Norme di riferimento

Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito con modifiche nella legge 4 agosto 2006, n. 248; Delibera Consiglio Comunale n. 2995/1977; Legge n. 443/1985; Legge n. 241/1990 e s.m.i.

 

 

Variazioni (cambio direttore tecnico, modifiche societarie, cambio amministratore)

Destinatari del servizio

Titolare dell’attività (Legale rappresentante in caso di Società).

Documentazione

Compilazione del modello di comunicazione disponibile sul sito www.suaproma.comune.roma.it da presentare in forma cartacea presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive del Municipio territorialmente competente o attraverso l’inoltro per posta elettronica certificata.

I requisiti dichiarati devono essere posseduti al momento della presentazione della dichiarazione.

Tempi di risposta

La variazione ha efficacia dalla data di presentazione della comunicazione.

Costo diritti

€ 16,00 per rimborso spese istruttoria.

Il pagamento può essere effettuato tramite:

–  Bonifico bancario intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I, II, III, etc.) codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

–  Reversale da pagare alla cassa del Municipio.

Norme di riferimento

Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito con modifiche nella legge 4 agosto 2006, n. 248; Delibera Consiglio Comunale n. 2995/1977; Legge n. 443/1985; Legge n. 241/1990 e s.m.i.

 

 

Cessazione attività

 

Destinatari del servizio

Titolare dell’attività (Legale rappresentante in caso di Società).

Documentazione

Compilazione del modello di comunicazione disponibile sul sito www.suaproma.comune.roma.it da presentare in forma cartacea presso lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) del Municipio territorialmente competente oppure tramite PEC sempre al SUAP del Municipio competente.

Tempi di risposta

La cessazione ha efficacia a partire dalla data indicata nella comunicazione di cessazione.

Costo diritti

€ 16,00 per rimborso spese istruttoria.

Il pagamento può essere effettuato tramite:

–  Bonifico bancario intestato alla Tesoreria Roma Capitale – Banca Unicredit Spa – Municipio (I, II, III, etc.) codice IBAN: IT69P0200805117000400017084;

–  Reversale da pagare alla cassa del Municipio.

Norme di riferimento

Decreto Legge 4 luglio 2006, n. 223 convertito con modifiche nella legge 4 agosto 2006, n. 248; Delibera Consiglio Comunale n. 2995/1977; Legge n. 443/1985; Legge n. 241/1990 e s.m.i.

La tua casistica è assoggettabile ad un problema descritto dall'articolo ed hai bisogno di aiuto o assistenza?

Contattaci! 🎁 IN REGALO UNA CONSULENZA GRATUITA!🎁

Privacy
I dati raccolti saranno utili a soddisfare più velocemente le tue richieste, a migliorare i nostri servizi e a poterti comunicare le nostre novità. Leggi l'informativa sulla privacy e se vuoi presta il consenso:
Presto il consenso a che SCIA Roma.it tratti i miei dati personali per finalità di marketing nell'interesse proprio come indicato nell'informativa che precede.
Presto il consenso a che SCIA Roma.it effettui l'attività di profilazione descritta nell’informativa che precede per le finalità ivi indicate.
Cliccando su "Invia" dichiari di aver letto e approvato le Condizioni del Servizio e l'informativa sulla Privacy.

Contattaci!

🎁 IN REGALO 🎁 UNA CONSULENZA GRATUITA!

Per un preventivo telefonico contattaci al seguente numero:

+39 06 8865 7027

Lun - Ven:

9.30 - 19.00

Share on facebook
Share on twitter
Share on google
Share on linkedin
Share on tumblr
Share on email
Share on whatsapp
Share on print